Divergent libro: curiosità e critica

Postato il Aggiornato il


salve, in questo articolo voglio riassumervi le principali critiche e curiosità riguardo il libro di Veronica Roth: Divergent, contornando il tutto con le mie impressioni e mettendo alla fine un sunto delle mie impressioni, di seguito l’articolo.

 

Critica:

il suddetto ilbro è stato criticato per la violenza contenuta nel libro, a detta di molti eccessiva e gratuita. Per me non è vero, infatti in un libro di genere fantapolitico, ma simile ad un fantasy, la violenza fisica è un elemento importante, una caratteristica del genere, infine non la trovo nè eccessiva nè gratuita e porterei invece il lettore a riflettere su un aspetto: nel libro è presente più violenza “emotiva” piuttosto che “fisica”.

Un’altra critica che il libro ha subito da molti è la grande somiglianza con HungerGames di Suzanne Collins. riguardo questo punto mi trovo molto più d’accordo che con il precedente, ed avendo letto entrambi i libri possso affermare che leggendo divergent on si può fare a meno di non notare molti aspetti simili ed analogie fra i due libril.
Infine una “critica” (se così si può chiamare) a suo favore è stato il fatto di aver rappresentato con l’indecisione del protagonista nel momento iniziale del libro, l’indecisione di tutti gli adolescenti che non sanno ancora chi sono e come identificarsi. Mi è piaciuta la metafora, che coglie molti aspetti della problematica adolescenziale “chi sono?, come sto cambiando?”.

 

Curiosità:

Il libro Divergent è la prima opera della scrittrice Veronica Roth, che iniziò la scrittura del libro in età giovanissima (appena 21 anni), vendendo inoltre più di 11 milioni di copie in tutto il mondo, contando anche gli altri 2 libri della trilogia nel conteggio. Come dire, un inizio fortunato!.

L’ultima curiosità degna di nota è il fatto che la scrittrice afferma di aver avuto l’ispirazione viaggiando in macchina, a noi credere se sia vero o falso.

 

Mie impressioni:

il libro in generale non mi è piaciuto, troppo simile ad hunger games, la trama spesso risulta banale, storia non particolarmente brillante. inoltre mi è sembrato il classico libro per un pubblico adolescente costruito con la regola del: protagonista giovane e problematico, storiella d’amore, società avversa ad esso e lieto fine con il protagonista che viene ammirato dalla società. l’unica nota positiva del libro è stata l’idea brillante del siero per controllare le persone a distanza, a mio parere la cosa piùoriginale del libro.

2 pensieri riguardo “Divergent libro: curiosità e critica

    Asia battisti ha detto:
    dicembre 26, 2015 alle 2:43 pm

    Sbagli. Il libro di Divergent e quello di Hunger Games non sono simili. Sono solo dello stesso genere. Così anche Percy Jackson ed Harry Potter. In più ho trovato molto originale l’idea della Roth. Ottimi personaggi, niente di banale, scritto bene. Ho amato davvero il racconto della Roth, anche se la ucciderei per ciò che ha fatto alla fine. Non spoilero niente.

      tigersteel99 ha risposto:
      dicembre 29, 2015 alle 4:18 pm

      Io ho letto entrambi i libri, e come specificato ad inizio articolo riporto la mia opinione, a me divergent ha ricordato molto hunger games. Poi libri e film sono anche soggettivi e quindi persone diverse avranno opinioni diverse, spero ti sia stato comunque utile l’articolo🙂

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...