campanile di giotto

Ricerca su Giotto

Postato il Aggiornato il


qui metto una ricerca su Giotto. se vi sarà utile non dimenticate di condividere su fb o twitter alla fine dell’articolo, inoltre commentate. se volete rimanere aggiornati sul nostro sito e avere vantaggi cliccate mi piace alla pagina facebook del sito.

Sulla vita di Giotto si hanno pochissime informazioni sicure, infatti molti aneddoti che si raccontano riguardo il pittore sono probabilmente falsi.

Giotto nacque nel 1267 a Vespignano, (paese in provincia di Firenze) e morì nel 1337 a 70 anni precisi, che sono molti per l’ epoca.

Iniziò la sua carriera di pittore quando Cenni di Pepi detto Cimabue, lo prese come allievo nella sua bottega. Grazie a Cimabue che lo portò a Roma, Giotto prese parte ai lavori della basilica di Assisi, nella quale pitturò le storie di Isacco e di S. Francesco.

Giotto passò circa 5-6 anni della sua vita con Cimabue, ovvero finche non divenne talmente bravo da superare il maestro. Una delle tante storie che si raccontano riguardo questo pittore è che disegnò una mosca su di un quadro, e la fece talmente realistica che Cimabue si mise a scacciarla finche non si accorse che era disegnata.

Una volta che aprì una bottega per conto suo Giotto viaggiò in molte parti d’ Italia, infatti andò a Roma, a Rimini, a Padova, ad Assisi, a Bologna, a Milano e a Napoli

A Roma lavorò probabilmente dal Papa, infatti fece qualche dipinto nella chiesa di S. Giovanni.

A Rimini fu ingaggiato per disegnare un ciclo di affreschi in una chiesa francescana, che purtroppo andarono persi. Questo viaggio è datato nel 1303 circa.

Invece a Padova non ci andò di sua iniziativa, ma fu ingaggiato, cosa molto rara per quei tempi. Qui lavorò principalmente nella basilica di Sant’ Antonio e nel palazzo della regione.

campanile di giotto a firenze.
campanile di giotto a firenze.

Infine Giotto morì nel 1337 a 70 anni, si trovava a Firenze, ingaggiato come archtetto.

Annunci